The Social Justice and Ecology Secretariat of the Jesuit Curia in Rome

Welcome

English   Español   Français   Italiano  

 

NEWS PRECEDENTI:


 
Mondo - Incontro dei delegati dell'apostolato sociale e dei leader delle reti internazionali di advo
(May-2019) 
 

50 anni di giustizia e riconciliazione - Patxi Álvarez SJ
(May-2019) 
 

Stati Uniti - La Commissione per il sociale della Provincia del Midwest prende in esame l'apostolato
(May-2019) 
 

America Latina - Arrupe Fundamental: Dossier per i 50 anni del Segretariato per la Giustizia Sociale
(May-2019) 
 

Asia del Pacifico - Affrontata la questione globale dei rifugiati e migranti
(May-2019) 
 

Amazzonia - Vinciamo tutti
(May-2019) 
 

Africa - Da "possibilità" a "realtà" per il futuro nutrizionale nella RDC
(May-2019) 
 

Australia - Missione nella Speranza: il Piano apostolico quinquennale della nostra Provincia
(May-2019) 
 

Canada - Quattro risorse ignaziane ed ecologiche per prendersi cura della nostra casa comune
(May-2019) 
 

Mondo - Tre gesuiti alla 4a Assemblea plenaria delle NU sull'ambiente
(May-2019) 
 

Mondo - L'Ignatian Solidarity Network condivide opinioni sulle pratiche di networking
(May-2019) 
 

ndia - I Gesuiti dell'Asia Meridionale sottolineano la propria identità interculturale
(May-2019) 
 

America Latina - Somos Encuentros: Campagna di comunicazione sulla migrazione forzata in America Lat
(May-2019) 
 

Nepal - Il Tarumitra Exposure Program
(May-2019) 
 

America Latina - Ci si prepara al 50esimo anniversario dell'Apostolato sociale
(Apr-2019) 
 

Africa - Giustizia fiscale: Dignità umana e benessere contano più del denaro
(Apr-2019) 
 

Mozambico-Zimbabwe - Dichiarazione del Presidente della JCAM sul ciclone Idai
(Apr-2019) 
 

SJES - Promuovere una cultura sistematica della protezione
(Apr-2019) 
 

Filippine - L'impegno della Comunità dell'AIR per l'ambiente
(Apr-2019) 
 

Spagna - I gesuiti vivono in Comunità di ospitalità insieme a migranti, rifugiati ed ex carcerati
(Apr-2019) 
 

Lo Xavier Network - Fare advocacy per un mondo più giusto
(Apr-2019) 
 

Mondo - La JCAM all'Assemblea generale delle Nazioni Unite sull'ambiente
(Apr-2019) 
 

Nel mondo - Religioni e Obiettivi di sviluppo sostenibile
(Apr-2019) 
 

Africa Orientale - Fr. Vincent Soreng onorato da Papa Francesco per la sua cura della nostra Casa co
(Apr-2019) 
 

Stati Uniti - A Georgetown una Conferenza internazionale pre-sinodale sull'ecologia integrale
(Apr-2019) 
 

Vaticano - Ritiro spirituale con leader del Sud Sudan: è ora di scegliere la vita
(Apr-2019) 
 

Filippine - I giovani indigeni aderiscono al movimento globale in marcia per il clima
(Apr-2019) 
 

Giubileo del SJES - Cinquant'anni di benedizioni, si guarda al futuro con gratitudine
(Mar-2019) 
 

America Latina - Messaggio della CPAL sulla crisi venezuelana
(Mar-2019) 
 

Nel mondo - La Jesuit Networking inaugura una nuova piattaforma collaborativa
(Mar-2019) 
 

Belgio - "Agiamo per il clima... e siamo coerenti!": cronaca di Charles Delhez SJ in Dimanche
(Mar-2019) 
 

Africa - JASCNET cambia nome, ora si chiama JENA
(Mar-2019) 
 

Europa - Il JESC dà il via al Programma europeo di leadership
(Mar-2019) 
 

Gran Bretagna - La leadership è troppo importante per lasciarla ai leader?
(Mar-2019) 
 

Gran Bretagna - Chiesa Cattolica, un futuro a zero emissioni di carbonio?
(Mar-2019) 
 

Nel mondo - La Chiesa deve assumersi la responsabilità della tutela dei minori
(Mar-2019) 
 

 

Archivio News

 

News


   
Spagna - Presentato il 7° rapporto annuale del Servizio gesuita ai migranti (JMS)

(Jul-2017)

Questo rapporto annuale è diventato, negli ultimi anni, un punto di riferimento fondamentale per il miglioramento delle condizioni di vita dei centri di internamento per stranieri (Centro de Internamiento de Extranjeros - CIE). La Compagnia di Gesù in Spagna è particolarmente impegnata in questo progetto. Il titolo del rapporto "25,66" fa riferimento al numero medio di persone espulse, ogni giorno, dalla Spagna. Nel corso del 2016, sono state ammesse nei CIE 7.597 persone, e il 29,02% sono state espulse. Questi dati sono superiori, rispetto a quelli dei due anni precedenti, ma la percentuale di espulsioni registra una forte contrazione. Tre detenuti su 4 sono arrivati direttamente dalle imbarcazioni giunte sulla costa spagnola. Nei CIE sono stati identificati 51 minori, un numero tre volte maggiore, rispetto a quello dello scorso anno. Su un totale di 770 richieste di asilo, solo il 20% sono state accettate. Inoltre, il numero di donne è salito a 513. Il soggiorno nei CIE è stato pari, in media, a 24,47 giorni. Per accedere al rapporto.