English   Español   Français  


Qualora vogliate ricevere regolarmente le notizie dalla Curia dei gesuiti, inviate un'email con soggetto "Subscribe"


Newslink


  • Versione Italiana
  • Archivio newsletters precedenti
  • Headlines from the Social Apostolate


  • Jesuit news online


  • Jesuits USA
  • Noticias de la CPAL-SJ
  • Jesuits in Europe
  • Jesuits in Asia Pacific
  • Jesuits in South Asia


    Mirada Global online review

    politics, economy, culture and religion from a Latin American perspective. More »


    Dispatches from JRS

    a twice monthly news bulletin from the JRS International Office |More»


    In All Things

    the editorial blog from America magazine | More »


    Thinking Faith

    the online journal of the British province | More »


    Eureka Street

    public affairs, international relations, the arts and theology; from Australia | More »


    Ecología y Jesuitas en Comunicación

    Busca promover la toma de conciencia entre Jesuitas y amigos sobre las cuestiones ecológicas
    | More »


  • Stampare questo numero
    Archivio: newsletters successive a marzo 2009


    Vol. XXI, No. 03 20 febbraio 2017

    PADRE GENERALE

     

    Il Padre Generale incoraggia il lavoro in rete per l'educazione superiore

    Il Padre Generale Arturo Sosa ha esortato i gesuiti impegnati nell'educazione superiore di promuovere il lavoro in rete per raggiungere una maggiore efficacia nel loro servizio. Nel suo discorso alla Facoltà di Teologia Vidyajyoti di Delhi, il 18 febbraio, il Padre Generale ha detto che "la 36ª Congregazione Generale rivolge un invito pressante ai gesuiti alla collaborazione e al lavoro in rete come modi di procedere per essere efficaci nella nostra odierna missione". Ha osservato che i gesuiti sono responsabili di più di 200 facoltà di filosofia e teologia, così come di istituzioni di educazione superiore in tutto il mondo. Ha inoltre affermato: "Prendendo seriamente l'invito della Congregazione Generale, voglio insistere sul fatto che voi e le istituzioni di educazione superiore dell'Asia meridionale formiate una rete di lavoro efficace. Sarebbe il modo migliore per ottimizzare la collaborazione tra le istituzioni dei gesuiti." Per saperne di più (in inglese)...

     

    NOMINE

     

    Il Padre Generale ha nominato:

     

    - il P. Xavier Jeyaraj (CCU) Segretario per la giustizia sociale e l'ecologia al posto del P Francisco Javier Álvarez de los Mozos. La nomina diventerà effettiva entro il 15 giugno dell'anno in corso. Nato nel 1962, il Padre Xavier Jeyaraj è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1982 ed è stato ordinato sacerdote nel 1993. Ha una lunga esperienza nell'apostolato sociale ed è stato precedentemente Assistente del Segretario per la giustizia sociale e l'ecologia a Roma. 

     

    DA ROMA

     

    Padre Adolfo Nicolás

    Il precedente Superiore Generale, il P. Adolfo Nicolás, ha preso congedo dalla comunità della Curia Generalizia mercoledì, 15 febbraio, ed è partito per Manila (Filippine), dove lavorerà in un Centro spirituale. Alcuni giorni prima, domenica, 12 febbraio, in occasione dell'Eucaristia presieduta dal Padre Generale Arturo Sosa, la comunità ha espresso la propria gratitudine a Dio per il servizio del P. Nicolás come Superiore Generale dal 2008 al 2016. Il Padre Sosa ha ringraziato il suo predecessore a nome dell'intera Compagnia e gli ha augurato la benedizione di Dio per la sua nuova missione a Manila.

     

    Voices of Faith

    L'8 marzo, giornata internazionale della donna, il Padre Generale Arturo Sosa terrà il discorso di apertura all'evento Voices of Faith (Voci di Fede) 2017 che si terrà in Vaticano. Secondo gli organizzatori: "Voices of Faith unisce il Vaticano alla comunità e alle organizzazioni internazionali di tutto il mondo per rendere un omaggio e un riconoscimento alle donne che comprendono la necessità del dialogo, della costruzione di ponti e della collaborazione tra i confini". Per maggiori dettagli, visitate il sito www.voicesoffaith.org

     

    Segretariato per la giustizia sociale e l'ecologia

    È appena stata pubblicata l'ultima edizione di Promotio Iustitiae del Segretariato per la giustizia sociale e l'ecologia. Tema centrale è il lavoro dei gesuiti nelle carceri in tutto il mondo. Promotio Iustitiae è disponibile in diversi formati digitali sul sito del Segretariato, http://www.sjweb.info/sjs/PJ/

     

     

    DALLE PROVINCE

     

    ECUADOR: La Pontificia Università Cattolica del Ecuador (PUCE) è sede del dialogo per la pace tra la Colombia e l'Esercito di Liberazione Nazionale

    Quattro anni di trattative segrete tra il governo della Colombia e l'Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) hanno portato a un dialogo pubblico con l'apertura di un tavolo di dialogo nella proprietà Cashapamba, sede sociale della PUCE e, da ora, sede ecuadoriana della pace. Nell'offrire questo spazio nei dintorni di Quito, noi gesuiti dell'Ecuador abbiamo mostrato il nostro impegno per la pace e la giustizia in Colombia, nostro Paese fratello, in accordo con il lavoro che svolgiamo ugualmente con il Servizio dei gesuiti per i rifugiati.

    Il Rettore della PUCE, il P. Fernando Ponce León, S.J., prima dell'inizio del tavolo di dialogo, l'8 febbraio, ha offerto una preghiera per la pace con una lettura del profeta Isaia 2, 1-5 e una supplica del Papa Francesco, fatta per la prima volta a Tblisi (Georgia). "Signore Gesù, vinci la durezza dei cuori, prigionieri dell'odio e dell'egoismo, confondi la cultura della morte e fa' risplendere il trionfo della vita..."

    Il capo negoziatore del governo della Colombia, Juan Camilo Restrepo, ha invitato il gruppo dei ribelli ad abbandonare la pratica del sequestro e ha detto: "Abbiamo l'opportunità di voltare finalmente la pagina della guerra". Mentre Pablo Beltrán, a capo della delegazione dell'Esercito di Liberazione Nazionale, ha sottolineato: "Partecipiamo a questo dialogo con la convinzione che dovremo cambiare quello che andrà cambiato".

    Guillaume Long, ministro degli esteri ecuadoriano, ha partecipato in qualità di rappresentante del Paese ospite. Erano presenti anche i delegati degli altri Paesi garanti: Cuba, Venezuela, Brasile, Cile e Norvegia, oltre ai Vescovi dei diversi dipartimenti della Colombia e Francisco de Roux, gesuita colombiano, difensore dei diritti umani, costruttore di pace ed ex Provinciale.

     

    GRAN BRETAGNA: Maratoneti batteranno le strade di Parigi per i cristiani del Medio Oriente

    Un gesuita londinese si recherà in Francia il mese prossimo per prendere parte alla Fitbit Semi di Parigi, una mezza maratona, in nome dei cristiani che soffrono in Medio Oriente. Il P. Dominic Robinson, S.J., Superiore della comunità dei gesuiti di Mount Street oltre che assistente ecclesiastico per l'associazione Aid to the Church in Need (ACN), correrà insieme a Sebastian Cichocki, direttore della manutenzione di Mount Street, al Direttore dell'ACN per il Regno Unito e al capo del loro Ufficio Stampa, come parte di un gruppo internazionale di partecipanti. Il P. Dominic, Sebastian, Neville Kyrke-Smith e John Pontifex si uniranno ai maratoneti della sede francese dell'ACN e ad altri gruppi provenienti da tutto il mondo, circa un migliaio, che parteciperanno in segno di solidarietà con le famiglie cristiane che soffrono a causa della loro fede. Il Fitbit Semi di Parigi avrà luogo il 5 marzo. Per saperne di più (in inglese)...

     

    NEPAL: Consegna della scuola ricostruita

    La generosità dei sostenitori delle Jesuit Missions ha reso possibile ai bambini di una scuola secondaria di un remoto paesino di montagna del Nepal di riprendere la loro istruzione in una struttura sicura e solida, meno di due anni dopo che la loro scuola è stata spazzata via da devastanti terremoti. La scuola secondaria superiore Shree Haleshwor era una delle sette scuole distrutte o gravemente danneggiate nel distretto di Dolakha quando si sono verificati i terremoti di aprile e maggio del 2015. Le Jesuit Missions della Gran Bretagna hanno risposto immediatamente con una donazione di 10.000 sterline per i programmi di soccorso e ricostruzione organizzati dai gesuiti del Nepal. La scorsa settimana, la scuola secondaria superiore Shree Haleshwor è stata consegnata alle autorità scolastiche durante l'assemblea mattutina degli studenti. Per saperne di più (in inglese)...