English   Español   Français


Qualora vogliate ricevere regolarmente le notizie dalla Curia dei gesuiti, inviate un'email con soggetto "Subscribe"


Newslink


  • Versione Italiana
  • Archivio newsletters precedenti
  • Headlines from the Social Apostolate


  • Jesuit news online


  • Jesuits USA
  • Noticias de la CPAL-SJ
  • Jesuits in Europe
  • Jesuits in Asia Pacific
  • Jesuits in South Asia


    Mirada Global online review

    politics, economy, culture and religion from a Latin American perspective. More »


    Dispatches from JRS

    a twice monthly news bulletin from the JRS International Office |More»


    In All Things

    the editorial blog from America magazine | More »


    Thinking Faith

    the online journal of the British province | More »


    Eureka Street

    public affairs, international relations, the arts and theology; from Australia | More »


    Ecology amd Jesuits in Communication

    Seeks to sustain a greater awareness of Jesuit people in ecology and advocacy efforts
    | More »


  • Stampare questo numero
    Archivio: newsletters successive a marzo 2009


    Vol. XXI, No. 05 21 marzo 2017

    NOMINE

     

    Il Padre Generale ha nominato:

     

    - il Padre Pascual Cebollada Silvestre (ESP), Postulatore Generale della Compagnia, al posto del P. Anton Witwer (ASR). Nato nel 1960, il P. Cebollada Silvestre è entrato nella Compagnia nel 1978 ed è stato ordinato sacerdote nel 1989. Dopo aver conseguito la laurea in Filosofia e Teologia alla Pontificia Università Comillas di Madrid, ha discusso la tesi di dottorato in Teologia al Centre Sèvres a Parigi nel 1993. Professore da quello stesso anno presso l'Istituto di Spiritualità della Facoltà di Teologia della Pontificia Università Comillas di Madrid, ha tenuto corsi di Teoria e pratica degli Esercizi Spirituali, Discernimento spirituale, e Teologia spirituale, tra gli altri. È attualmente Direttore del Dipartimento di Teologia Morale e Prassi della Vita Cristiana, membro del consiglio editoriale di Manresa, rivista sulla spiritualità, e Direttore di CONFER, la pubblicazione della Conferenza spagnola dei religiosi. 

     

    DA ROMA

     

    Voci di Fede 2017

    Il Padre Generale ha partecipato, insieme a uomini e donne di tutte il mondo, a Voci di Fede, un evento annuale che si tiene nella Città del Vaticano per celebrare la giornata internazionale della donna l'8 marzo. Nel suo discorso di apertura della conferenza, il Padre Generale ha rivolto agli astanti queste parole: "se siamo onesti, dobbiamo riconoscere che la pienezza della partecipazione delle donne nella chiesa non è ancora stata raggiunta". Il Padre Generale ha incoraggiato la necessità di ascoltare la voce delle donne nella chiesa e nel mondo, osservando che: "Nessuno è più adatto delle donne a costruire e sostenere la chiesa nelle zone più povere del nostro mondo". Il P. Sosa ha detto che la presenza delle donne è necessaria anche in posizioni di leadership, specialmente in aree di conflitto come la Repubblica dell'Africa centrale, il Sudan del Sud e la Colombia. Sebbene sia arduo immaginare la pace, "possiamo avere l'audacia di sognare che il lavoro congiunto di donne e uomini porterà la pace in questi Paesi?", ha chiesto. Organizzato da Voci di Fede, il Servizio dei gesuiti per i rifugiati e la Fondazione Fidel Gotz, il titolo dell'evento era "Stirring the waters: Making the impossible possible" ("Mischiando le acque: Rendere possibile l'impossibile"). 

     

    DALLE PROVINCE

     

    PERÙ

    Il P. Arturo Sosa, Superiore Generale della Compagnia di Gesù, sarà in Perù da sabato 18 a mercoledì 29 marzo per partecipare all'incontro dei Superiori Maggiori della Conferenza dei gesuiti dell'America Latina (CPAL). Prenderà anche parte a un incontro di gesuiti, laici e religiosi legati alle opere della Compagnia in tutta l'America Latina e nei Caraibi (Incontro "Impactando"), dove si valuteranno e organizzeranno le priorità del lavoro della Compagnia di Gesù nella regione per i prossimi anni. Il P. Sosa approfitterà dell'occasione per incontrare anche i suoi fratelli gesuiti che lavorano in Perù, oltre che per conoscere alcune delle opere che essi promuovono nel Paese. Ed in particolare, il P. Generale visiterà le opere della Compagnia a Lima, Jaén, nella foresta del Marañón e ad Arequipa.